Sic et simpliciter #5

E'sufficiente qualche raggio di sole in più, dei timidi e miracolosi germogli sulle piante spoglie, qualche grado centigrado che sale su, le giornate che si fanno più lunghe per sentire che l'inverno è alle spalle, per sentire che la primavera non è poi così lontana. I mesi più luminosi sono quelli che sanno caricare l'aria di promesse, c'è quella indescrivibile sensazione di attese, di cose leggere, che profumano intorno.
Il blog si risveglia, lui con me, io con lui. Graficamente, anche. Si conserva un po' e si rinnova un pizzico. Edoardo Bennato canta "a me mi piaci così". Perché anche la sgrammaticatura rende bene l'idea! 
Vi lascio a delle ispirazioni floreali, come piccole esplosioni di felicità.







4 commenti:

  1. E' sempre bello ritrovarti e passare di qui e poi oggi ci hai riservato delle splendide ispirazioni; queste foto sono una più bella dell'altra :)
    Buon fine settimana :*

    Rock'n'Giu Blog
    Rock'n'Giu Facebook

    RispondiElimina
  2. Dei bei quadri floreali ! Buon fine settimana !

    RispondiElimina
  3. Ciao Tiziana, grazie per questa "primavera in anticipo" .... come canta Laura Pausini !!!! Abbiamo tutti bisogno di colori e sapori e odori e rumori dei quali purtroppo l'inverno ci priva !!! Aspetto ghiotte ricettine primaverili .... Un saluto super affettuoso Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniella! Sì respiro primavera, tanto da non portarmi dietro l'ombrello neppure se il cielo non promette nulla di buono! Ostinata al cubo.
      Ricettina appena sfornata...

      Un saluto con affetto a te,
      Tiziana

      Elimina