Book - pills | Tre cavalli, Erri De Luca

"Le facce sono scritte. Anche le mani, dico, e le nuvole, il manto delle tigri, la buccia dei fagioli e il salto dei tonni a pelo d’acqua è scrittura. Impariamo alfabeti e non sappiamo leggere gli alberi. Le querce sono romanzi, i pini sono grammatiche, le viti sono salmi, i rampicanti proverbi, gli abeti sono arringhe difensive, i cipressi accuse, il rosmarino è una canzone, l’alloro è una profezia."
- Erri De Luca, Tre cavalli

2 commenti:

  1. Ogni entità ha qualcosa da dire, bisogna solo imparare ad ascoltare!!
    Gran bella immagine!!
    Buon sabato:-)
    http://missclodipassioniecontorni.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Ma quanto mi piace questo Erri De Luca che in passato ho regalato ma mai letto !!!!! Grazie a te, cara Tiziana, ho l'opportunita' di rifarmi ... Appena staro' bene, andro' in libreria e me lo portero' a casa sotto forma cartacea, pesi quel che pesi !!!! E se un giorno lo dovessi,per caso, incontrare gli chiederei : " Caro Erri, cosa mi racconti dei fiori violetti della borragine e dell'aquilegia e del giglio martagone ....." Credo che ,con persone come lui, si potrebbero trascorrere insieme tre vite,senza annoiarsi mai . Grazie per la tua preziosa compagnia, un abbraccio Dani

    RispondiElimina