Book - pills | La solitudine dei numeri primi, Paolo Giordano



"Tra i numeri primi ce ne sono alcuni ancora più speciali. I matematici li chiamano primi gemelli: sono coppie di numeri primi che se ne stanno vicini, anzi quasi vicini, perché fra di loro vi è sempre un numero pari che gli impedisce di toccarsi per davvero. Numeri come l'11 e il 13, come il 17 e il 19, il 41 e il 43. Se si ha la pazienza di andare avanti a contare, si scopre che queste coppie via via si diradano. Ci si imbatte in numeri primi sempre più isolati, smarriti in quello spazio silenzioso e cadenzato fatto solo di cifre e si avverte il presentimento angosciante che le coppie incontrate fino a lì fossero un fatto accidentale, che il vero destino sia quello di rimanere soli. Poi, proprio quando ci si sta per arrendere, quando non si ha più voglia di contare, ecco che ci si imbatte in altri due gemelli, avvinghiati stretti l'uno all'altro. Tra i matematici è convinzione comune che per quanto si possa andare avanti, ve ne saranno sempre altri due, anche se nessuno può dire dove, finché non li si scopre."
-Paolo Giordano, La solitudine dei numeri primi

6 commenti:

  1. Non ho letto il libro (ancora), ma ho visto il film anni fa, bellissimo e con un'attrice eccezionale come la Rohrwacher. Davvero una storia intensa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto anch'io il film, il libro come sempre è più bello, anche se l'attrice protagonista è stata bravissima.
      Buona domenica ;)

      Elimina
  2. Sai che... a me sto libro non è piaciuto ahahahahah ora mi preparo ad essere virtualmente lapidata XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho letto qualche anno fa, non mi è dispiaciuto ma nemmeno appassionata. Qualche tratto lo trovo però brillante, come questo che ho annotato… ;)

      Elimina
  3. L'ho letto l'anno scorso e mi è piaciuto anche se mi aspettavo un finale diverso, ma probabilmente così è molto più realistico!

    New post on lowbudget-lowcost Fashion Blog

    RispondiElimina
  4. non ho letto il libro nè visto il film nonostante pgni volta mi riprometto di fare l'una o l'altra cosa.
    Bellissimo questo passo...

    RispondiElimina