Jumpsuit: which will you choose?

Corte, lunghe, in tinta unita, con stampe, aderenti, morbide: l'importante è averne una dentro il nostro armadio!
La jumpsuit, ecco di cosa parlo. Comoda da indossare durante le giornate di sole e accattivante di sera. Certo, diciamolo pure, non facilissima da indossare. La scelta del taglio deve essere mirata a valorizzare le nostre forme, per evitare il fastidioso effetto "ape magà".

La sua storia risale al 1919, con la tuta di Thayat. Lanciata dal futurismo per il suo modo di essere concepita: taglio lineare con poche cuciture. In una parola: essenziale.
La fortunata tuta conosce il suo boom negli anni '70. Il modello originario, prende spunto dalle tute operaie,   da quelle degli aviatori e paracadutisti. Anticonformista e rivoluzionaria, per forza.

Di seguito le immagini di varie proposte per questa S/S 2012, che vede la jumpsuit protagonista.  Infine gli scatti di alcune donne note, dalla diversa fisicità e che in coerenza con le loro linee indossano la jumpsuit.
Da prendere spunto.


Jumpsuit Calzedonia Summer 2012

photo,  Jumpsuit romantica e bon ton

Jumpsuit Zara, più estiva e vacanziera di così!

Jumpsuit Miss Sixty

Jumpsuit Salvatore Ferragamo


Jumpsuit H&M, colore nude


Katie Holmes in Jumpsuit, semplice e chic, 
valorizza il suo fisico asciutto


Scarlett Johansson in Jumpsuit, il modello fa molto "tuta meccanico",
genere proposto da Kenzo nella sua collezione.
Ideale per le donne dalle forme generose.


Eva Longoria, sotto il metro e sessanta,
una "fatina" perfetta nell'indossare una morbida  Jumpsuit


Audrina Patridge in Jumpusuit di seta nera.

Evidenzia un fisico tonico e ben scolpito

Nessun commento:

Posta un commento